Interviews

Sakura: quando la bellezza non è solo estetica ma benessere

Lo sapete. L’imprenditoria femminile ci piace. Ci piace da impazzire!!!!! Ci piace conoscere la loro storia, la vera anima che si trova dietro a donne che ce l’hanno messa tutta e ce l’hanno fatta!

Oggi intervistiamo Cristina Perozzi titolare di Sakura centro estetico! La sua realtà si trova a San Benedetto del Tronto in via Asiago, 5/a

Siete pronte ad appassionarvi? Bene, sgranate gli occhi e gustatevi la sua intervista:

Chi è Sakura?

Sakura è una parte di me proprio come una figlia (mi diverto a definirla così con le mie clienti!!).

Mi impegno per farla crescere forte e sana e per far questo qualunque mamma sa che ci vuole tantissimo tempo ed impegno. Non sono ancora mamma ma sto mettendo davvero tanto impegno e dedizione nel far crescere Sakura.

Quando hai capito che sakura sarebbe stato il tuo futuro?

La scuola d’estetista è stata per me un banco di prova, ebbene sì, non volevo intraprendere il terzo anno ( necessario per aprire un’attività in proprio). L’idea che mi ronzava in testa era quella di fermarmi, ero così felice di avere in mano il diploma che avevo tanto sognato che non desideravo di più.

Ma poi i miei cari mi hanno incoraggiata e grazie alla loro spinta alla fine mi sono detta: perché no? Così anche il terzo anno era mio, conquistato finalmente nelle mie mani, ma non ero ancora sicura di voler intraprendere un’attività tutta mia. Poi c’è stata una svolta nella mi vita: un tatuaggio.

Il Kanji di Sakura, una fioritura, un inizio. Se mai si fosse realizzato uno dei miei sogni: aprire un negozio dove esprimere la mia professionalità, quello sarebbe stato il suo nome!!

Quanto sono importanti la formazione e lo studio?

La formazione per me è tutto.. non esiste per me crescita lavorativa senza di essa.. la scelta oggi è davvero estesa per chi è nel mio settore e le clienti scelgono con cura nelle mani di chi affidarsi.

La fiducia è tutto e si può conquistare solo con una professionalità costruita da elementi fondamentali come formazione ed esperienza. Inoltre la formazione ti permette di migliorarti ma sopratutto evolverti per essere sempre più innovativa e ricercata.

Sappiamo che hai cercato di dare un plus al tuo lavoro, quale?

Quando ho aperto ho deciso avrei provato a fare un centro estetico un po diverso dagli altri grazie alla mia formazione anche in campo olistico. Il mio centro si fonda sull’estetica Olistica dove ogni trattamento (anche quelli base come ad esempio la ceretta) diventa un momento di benessere.

Conciliare l’estetica con l’olistica ha posto l’accento sul benessere. Non svelo troppo 😝 per saperne di più vi aspetto nel mio salone!

Siamo anche donne, mogli, mamme come si conciliano la vita privata e il lavoro?

Io sono donna e compagna e devo dire che conciliare questo alla vita da imprenditrice non è facile. Sono in negozio circa 10 ore al giorno, durante la settimana devo tralasciare delle faccende o commissioni che poi andrò a recuperare il sabato.

Il sabato per me è una giornata che mi aiuta ad organizzare la settimana seguente; pertanto cerco di fare una spesa settimanale e fare tutte le commissioni che in settimana mi sono impossibili. Il mio sogno è prendere un cane ma al momento con questi orari non riuscirei ad accudirlo come dovrei per il momento mi godo il mio micione. Per un’imprenditrice come me anche affrontare argomenti delicati come avere un figlio mi metto a dura prova. Sono per natura perfezionista pertanto se voglio raggiungere un obiettivo ci metto tutta me stessa, però mai dire mai.

Molte colleghe riescono a conciliare tutti i pezzi di un grande puzzle, io per il momento metto un tassello alla volta! Adesso è il momento del tassello Sakura e mi sto dedicando a questo.

Quali strumenti possono favorire l’occupazione femminile?

Essendo un’imprenditrice adesso vedo bene l’altra faccia della medaglia..credo che la professionalità nel candidarsi sia fondamentale.

Ricevo molte mail o addirittura messasi su WhatsApp con richieste di assunzione. Come se non bastasse, senza neanche conoscermi mi danno del tu. Il consiglio che posso dare a tutte le ragazze o donne che vogliono entrare nel mondo del lavoro è: siate professionali. Personalmente preferisco la consegna di curriculum a mano dietro un appuntamento già fissato.

Quale consiglio daresti ad un ragazzo/ragazza che vuole costruire il suo futuro?

Il mio consiglio è quello di non mollare mai. Ci sono e ci saranno sempre alti e bassi, momenti di sconforto, pianti, ma se si vuole una cosa bisogna andare dritti fino alla mèta superando piano piano gli ostacoli che si incontrano. Il tutto e subito non funziona! Ci sono stati anche per me dei momenti NO, ma non ho MAI mollato. Per cui forza e coraggio!!

Qual’è il pensiero che anima ogni giorno il tuo lavoro da imprenditrice?

Come stupire le mie clienti.

Questo mi da la forza di svegliami determinata tutte le mattine.

Cerco di stupirle sia nelle grandi che nelle piccole cose. Ad esempio cerco di apprenderle anche curando l’aromaterapia all’interno del mio salone. Accendo un incenso e vedere che le clienti apprezzano e notano questi dettagli mi fa stare bene!

Bcs Crew

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *